Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up
La locandina dell'evento. A sinistra, su sfondo viola i dati dell'appuntamento e il disegno di una ragazza con la spesa in mano e un cane al guinzaglio. A destra lo sfondo propone una immagine sfocata di persone per strada in città

La città accessibile per tutti… e per ciascuno – Incontri su Zoom

Una città accessibile è una città inclusiva, accogliente, ospitale, sicura. Se pure in linea di principio attori e utenti sembrano essere d’accordo su questo assunto, l’ambiente urbano si presenta disseminato di barriere di ogni tipo: fisiche, percettive e di comunicazione. L’obiettivo di una città inclusiva deve essere perseguito a partire dalla conoscenza delle specifiche necessità delle persone, prima ancora delle norme, considerando la diversità umana che caratterizza ciascuno di noi, talvolta mal rappresentata da un generico “tutti”.

L’accessibilità urbana non è la risultante della somma di criteri e parametri ma il risultato di un progetto, e prima ancora di una pianificazione, che consideri contesto e situazioni con cui le persone entreranno in relazione, contemplando percorsi, spazi, attrezzature, servizi e comunicazione. Fra gli strumenti di governo della complessità per interventi di riqualificazione della città vi sono anche i PEBA (Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche).

L’Uici di Ancona, con la collaborazione dell’architetto Elisabetta Schiavone, di Soluzioni Emergenti – Osservatorio sicurezza e soccorso delle persone con esigenze speciali del Corpo nazionale dei VVF, affronterà questi temi nel corso di due incontri promossi online su Zoom.

Le conferenze, organizzate nell’ambito del progetto “Occhio alla Rete” sono in programma per martedì 15 e venerdì 25 giugno, dalle 16.30 alle 18.00. L’intervento del 15 giugno affronterà le specifiche necessità delle persone, i riferimenti normativi e gli strumenti per progettare città e borghi inclusivi, accoglienti e sicuri per cittadini e turisti.

Per iscriversi inviare una mail a [email protected] inserendo in oggetto “Incontri progettazione inclusiva”. Verrà successivamente inviato il link di accesso.

Vi aspettiamo!