Servizio civile universale, nelle Marche disponibili 24 posti con l’Uici

immagine di una tabella

Con 24 posti disponibili per altrettanti operatori volontari, l’Unione ciechi e ipovedenti delle Marche si prepara ad accogliere i ragazzi che vorranno partecipare al nuovo bando per il Servizio Civile Universale che per il 2021 ha per tema: “Nuove generazioni per l’informazione il sostegno e l’inclusione sociale”.

Le domande vanno presentare entro le ore 14.00 dell’8 febbraio prossimo esclusivamente online attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL), disponibile al link https://domandaonline.serviziocivile.it

Per partecipare è necessario avere una età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti, non aver avuto condanne, non appartenere alle forze di polizia o ai corpi armati e non aver già prestato il servizio civile nazionale/universale o averlo interrotto.

Mentre per presentare la domanda occorrono:

– Lo Spid, per i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero (qui le istruzioni per richiederlo: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid). IMPORTANTE! Va attivato lo Spid con livello di sicurezza 2.

– Le credenziali da richiedere al Dipartimento, per i cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea o stranieri regolarmente soggiornanti in Italia (qui la procedura).

– Un curriculum vitae redatto sotto forma di autocertificazione (che riporta dunque la dicitura: “Il sottoscritto … ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 e consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci ai sensi dell’articolo 76 del predetto D.P.R. n° 445/2000, sotto la propria responsabilità, dichiara …”) con allegato il documento di identità.

Nel motore di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia” vanno indicati il progetto scelto e il codice della sede Uici (indicato nella tabella).

Alle Marche sono stati assegnati due progetti: Progetto 1 Laboratori di attivismo civico per l’inclusione sociale (20 volontari) e Progetto 6 Lotta alla disparità di genere nell’istruzione e nella formazione dei disabili visivi a garanzia di un equo accesso (4 volontari).

I progetti hanno la durata di 12 mesi e una modalità d’impiego che prevede un monte ore annuo di 1.145 per un massimo di 25 ore di servizio settimanale. Il volontario che prenderà servizio, stipulerà un contratto con il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile e riceverà un trattamento economico mensile di Euro 439,50. È inoltre previsto il rilascio di un attestato di espletamento del Servizio civile riconosciuto da un ente terzo.

Ancona, 11 gennaio 2021

Tabella riepilogativa

 

Progetto n. 1 – Laboratori di attivismo civico per l’inclusione sociale Progetto n. 6 – Lotta alla disparità di genere nell’istruzione e nella formazione dei disabili visivi a garanzia di un equo accesso Nr. Operatori Volontari Totali per sede
nuovo Codice

Sede SU

Denominazione sede Indirizzo sede Comune Sede Nr. Operatori Volontari Nr. Operatori Volontari
171375 U.I.C.I. – SEZ. TERR. DI ANCONA VIA GIACOMO LEOPARDI 5 ANCONA [Ancona] 3 2 5
171377 U.I.C.I. – SEZ. TERR. DI ASCOLI PICENO VIA NICOLO’COPERNICO 8 ASCOLI PICENO [Ascoli Piceno] 3 1 4
171312 U.I.C.I. – RAPPR. DI FERMO VIA DEL BASTIONE 3 FERMO [Fermo] 3 3
171337 U.I.C.I. – RAPPR. DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO VIA ROMAGNA 8 SAN BENEDETTO DEL TRONTO [Ascoli Piceno] 2 2
171411 U.I.C.I. – SEZ. TERR. DI MACERATA VIA LAURO ROSSI 59 MACERATA [Macerata] 3 1 4
172470 U.I.C.I. –  SEDE DISTACCATA DI FANO VIA ALAVOLINI 11 FANO [Pesaro e Urbino] 2 2
171272 U.I.C.I. –  SEZ. TERR. DI PESARO-URBINO VIA VINCENZO ROSSI 75 PESARO [Pesaro e Urbino] 4 (di cui 1 GMO = Giovani minori opportunità) 4
Totali 20 4 24